Scaricatore di condensa bimetallico per condizioni di surriscaldamento – Serie SH-900 | Armstrong | Americas

Scaricatore di condensa bimetallico per condizioni di surriscaldamento – Serie SH-900

Scaricatore di condensa bimetallico per condizioni di surriscaldamento – Serie SH-900

Specifiche dei prodotti

Modello SH-900L SH-900H
Capacità fino a 6.500 lb/h
(2.950 kg/h)
6.500 lb/h
(2.950 kg/h)
Pressione massima consentita 900 psig
(62 bar)
900 psig
(62 bar)
Temperatura massima consentita 900 °F
482 °C
900 °F
482 °C
Materiale corpo Acciaio inossidabile ASTM A-351 GR.
CF8
 Acciaio inossidabile ASTM A-351 GR.
CF8
Pressione operativa massima 650 psig
(45 bar)
900 psig
(62 bar)
Tipo connessione Filettata,
saldatura a tasca,
flangiata
saldatura di testa
Filettata,
saldatura a tasca,
flangiata
saldatura di testa
Dimensioni connessione 1/2″ (15 mm)
3/4″ (20 mm)
1″ (25 mm)
1/2″ (15 mm)
3/4″ (20 mm)
1″ (25 mm)

Scaricatore di condensa bimetallico per condizioni di surriscaldamento – Serie SH-900

Gli scaricatori di condensa a surriscaldamento serie SH-900 funzionano sfruttando l'effetto dell'aumento della temperatura sugli elementi bimetallici termostatici.

All'avviamento, la valvola è completamente aperta e consente quindi di rimuovere un ampio volume di non condensabili e di condensa fredda dal sistema. Quando il sistema raggiunge la temperatura del vapore, gli elementi diventano abbastanza caldi da tirare lo stelo della valvola dello scaricatore, che di conseguenza si chiude.

La valvola rimane chiusa fino a che gli elementi bimetallici non si raffreddano e ne consentono quindi l'apertura, dopodiché scarica condensa e non condensabili e si richiude quando viene nuovamente raggiunta la temperatura del vapore.

Gli scaricatori di condensa a surriscaldamento serie SH-900 si regolano automaticamente al variare delle condizioni. Gli elementi caldi nella valvola generano le forze che compensano gli aumenti di pressione.

Certificazioni

  • PED