Scaricatori di condensa a wafer termostatici – Serie WT

Scaricatori di condensa a wafer termostatici – Serie WT

Specifiche dei prodotti

 

Modello WT-1 WT-3 WT-2000
Capacità fino a  1.600 lb/h
(726 kg/h)
1.600 lb/h
(726 kg/h)
1.600 lb/h
(726 kg/h)
Pressione massima consentita 400 psig
(28 bar)
600 psig
(41 bar)
400 psig
(28 bar)
Temperatura massima consentita 650 °F
(343 °C)
750 °F
(399 °C)
650 °F
(343 °C)
Materiale corpo Acciaio inossidabile
ASTM A-240 -304L
Acciaio al carbonio
C-1018
Acciaio inossidabile
ASTM A-240 -304L
Pressione operativa massima 400 psig
(28 bar)
 600 psig
(41 bar)
 400 psig
(28 bar)
Tipo connessione 2 bulloni,
filettata,
saldatura a tasca
2 bulloni,
filettata,
saldatura a tasca
2 bulloni,
filettata,
saldatura a tasca,
flangiata
Dimensioni connessione 1/2″ (15 mm)
3/4″ (20 mm)
1/2″ (15 mm)
3/4″ (20 mm)
1/2″ (15 mm)
3/4″ (20 mm)
1″ (25 mm)

Scaricatori di condensa a wafer termostatici – Serie WT

Armstrong offre tre scaricatori di condensa termostatici a wafer della serie WT:

WT-1 è ideale per sistemi di tracciatura del vapore a bassa capacità ed è caratterizzato da un esclusivo design a wafer non saldato, un corpo sigillato in acciaio inossidabile e un filtro interno da due a tre volte più grande rispetto agli altri scaricatori termostatici. È possibile scegliere tra connessioni filettate NPT o BSPT.

WT-2000 è adattabile a un connettore a 360° per espandere le opzioni di tubazioni e semplificare l'installazione. È possibile scegliere tra connessioni filettate o saldate a tasca NPT o BSPT. WT-2000 è inoltre disponibile per l'uso sul connettore in acciaio inossidabile IS-2 con filtro integrato e può essere utilizzato con TVS-4000.

WT-3 è uno scaricatore a wafer termostatico in acciaio al carbonio per servizio di spurgo surriscaldato. È caratterizzato da un esclusivo design a wafer non saldato, che elimina i problemi associati alle sollecitazioni collegate alla saldatura. WT-3 non ha elementi a parete sottile come soffietti o diaframmi saldati. Resiste inoltre ai colpi d'ariete. È possibile scegliere tra connessioni filettate o saldate a tasca NPT o BSPT.

NOTA: Poiché il normale funzionamento di tutti gli scaricatori di condensa a scarico di temperatura soppresso (sottoraffreddamento) è quello di accumulare la condensa, non devono essere utilizzati sulle prese di spurgo per il servizio di vapore saturo, il riscaldamento o le apparecchiature di processo. Prestare attenzione alla manutenzione di qualsiasi scaricatore termostatico a wafer con una piccola area di scarico soggetta a intasamento.

Certificazioni

  • CRN
  • PED