Scaricatore a pompa a basso profilo – Serie EPT-200

Scaricatore a pompa a basso profilo – Serie EPT-200

Specifiche dei prodotti

Modello EPT-204 EPT-206
Tipo connessione Flangiata PN40 Flangiata PN40
Pressione massima consentita 150 psig (10 barg) 150 psig (10 barg)
TMA 482 °F (250 °C) 482 °F (250 °C)
Materiale corpo Acciaio fabbricato ASME VIII divisione I – ASTM A106 GrB, ASTM A105 Acciaio fabbricato ASME VIII divisione I – ASTM A106 GrB, ASTM A105
Materiale del meccanismo Acciaio inossidabile con molla Inconel X-750 Acciaio inossidabile con molla Inconel X-750
Pressione operativa massima 125 psig (9 barg) 125 psig (9 barg)
Gamma di capacità 3.700 lb/h (1.716 kg/h) 5.700 lb/h (2.620 kg/h)

Scaricatore a pompa a basso profilo – Serie EPT-200

Gli scaricatori a pompa a basso profilo verticali serie EPT-200 di Armstrong sono una soluzione non elettrica a bassa manutenzione per lo spostamento della condensa o altri liquidi da punti più bassi, con pressioni basse o spazi con vuoto fino a un'area con pressione o altezza maggiore. La condensa può essere riportata a temperature ben al di sopra del limite di 210 ˚F (99 ˚C) delle tradizionali pompe per condensa elettriche senza causare problemi di perdite dalle guarnizioni o di cavitazione.

CARATTERISTICHE

  • Senza elettricità – Utilizza vapore, aria o gas poco costosi per il funzionamento dello scaricatore a pompa
  • Basso profilo – Per requisiti di spazio ridotto (min. 550 mm)
  • A prova di esplosione – Sicurezza intrinseca
  • Corpo in acciaio al carbonio resistente per una lunga durata
  • Manutenzione ridotta – Nessuna perdita dalle guarnizioni, nessun problema di girante o motore
  • Tutti gli interni sono in acciaio inossidabile con molle Inconel X-750 resistenti
  • Sedi rimuovibili/sostituibili esternamente – Valvole e sedi possono essere rimosse o pulite senza rimuovere il coperchio della pompa dal corpo

APPLICAZIONI TIPICHE

  • Sistemi di riscaldamento a bassa pressione
  • Scambiatori di calore o serpentine di processo con controllo del vapore modulante
  • Installazioni remote (tracciatura, serbatoi di stoccaggio o serpentine remote)
  • Sistemi sottovuoto
  • Aree pericolose (a prova di esplosione)
  • Ambienti caustici
  • Scarichi o aree sommerse
  • Serbatoi flash

Certificazioni

  • CE